Le mie nuove ricette su #vegolosi.it martedì, 29 Settembre 2015 | | Sweet_Irene

Tofu al cartoccio con verdure
Cuocere il tofu al cartoccio con altri ingredienti colorati e saporiti può essere un modo rapido ed efficace per avvicinare anche i più scettici ad un ingrediente che spesso non si sa come cucinare perché definito “insapore”. E’ vero, il tofu non ha un sapore particolarmente goloso, ma bisogna considerarlo un’ottima fonte di proteine per chi decide di rinunciare agli ingredienti di origine animale, non contiene grassi, in più ha la caratteristica di assorbire il gusto degli alimenti con cui viene cucinato, quindi a fine cottura il sapore lo acquisisce eccome!

Ingredienti per 4 persone:
2 panetti di tofu 1 zucchina 1 carota 1 porro 8 cimette di cavolfiore 1 peperone 50 g di fagioli azuki cotti 1 spicchio di aglio 1 pezzettino di zenzero fresco 50 g di alghe wakame già idratate salsa di soia salsa di miso succo di un limone olio, sale e pepe

Procedimento:
Tagliare il tofu e tutte le verdure a dadini, aggiungere lo zenzero grattugiato finemente, mescolare bene in una capiente ciotola e condire con olio, succo di limone, 2 cucchiai di salsa di soia, 1 cucchiaio di salsa di miso, sale e pepe a piacere. Lasciar marinare per circa mezz’ora, poi tagliare quattro rettangoli di carta forno e adagiare le verdure al centro di ogni rettangolo. Piegare la carta come per preparare un pacchetto regalo, facendo in modo che non ci siano aperture e chiudere con spago da cucina. Cuocere in forno per circa 40 min. a 180°. Ottimo accompagnato con lenticchie al coriandolo e cereali integrali.

10854380_772165592820972_2959752965509479820_o
Torta rovesciata mele e cannella

Appena rientrata dalla Val Venosta, sono stata contagiata dall’amore per i dolci rustici. La grande offerta di gustosissime mele mi ha spinto a creare questa torta rovesciata di mele alla cannella, un dolce estremamente facile da preparare e ottimo come merenda dopo aver fatto sport in mezzo alla natura. Le torte di mele, in generale, piacciono tantissimo, e dopo aver visto dove vengono coltivate sono ancora più felice di prepararla per i miei clienti in versione vegan, quindi più leggera e digeribile.

Ingredienti:
– 100 g di farina di grano saraceno – 100 g di farina 0 – 100 ml di latte di riso – un vasetto di yogurt di soia al naturale – 80 ml di olio di semi di girasole – 100 g di nocciole tritate – 50 g di mandorle tritate – 100 g di zucchero di canna – 50 g di uvetta sultanina – una bustina di lievito per dolci – 3 mele BIO – succo di mezzo limone – 1 cucchiaio di cannella

Procedimento:
Tagliare a fettine due mele e mettere in una ciotola con 2 cucchiai di zucchero, un po’ di cannella e il succo di mezzo limone. A parte mischiare insieme tutti gli ingredienti solidi, poi aggiungere quelli liquidi e miscelare bene, infine aggiungere una mela a dadini e l’uvetta precedentemente messa a bagno in acqua tiepida. Riempire la base di uno stampo in silicone di diametro 22 cm. con le mele tagliare e il loro brodo, coprire con l’impasto e cuocere in forno a 180° per corda 40 min. Lasciare raffreddare e poi capovolgere. Decorare con fettine di mela essiccate e una spolverata di cannella.

Consiglio:
Se utilizzate mele biologiche potete utilizzarle con la buccia anche nei dolci.